In commercio si trovano tanti accessori per la carrozzina, come le zanzariere: possono appartenere a differenti categorie, tuttavia il loro obiettivo risulta essere quello di migliorare le funzioni del mezzo.

In questo modo diventa possibile proteggere il bambino da fastidi come la luce del sole e gli insetti oppure rendere le gite all’aperto maggiormente sicure.

Ad esempio la zanzariera per carrozzina risulta essere molto pratica e utile soprattutto durante l’estate. Infatti costituisce una valida protezione contro gli insetti e le zanzare. Di conseguenza il bambino non viene disturbato neppure durante il sonno.

Bisogna tenere a mente che in commercio si trovano tanti modelli diversi di zanzariera per carrozzina, che sono molto diversi l’uno dall’altro per caratteristiche, eventuali accessori e prestazioni.

Alcune soluzioni sono elasticizzate per essere maggiormente adattabili e versatili. In questo modo possono essere usate anche per coprire passeggini dalle misure fuori dallo standard. Altre zanzariere per carrozzine integrano invece un oblò senza rete grazie al quale il neonato può vedere chiaramente senza alcun problema.

Proprio per la grande varietà presente sul mercato è necessario verificare con attenzione quale sia il modello più adatto alle proprie esigenze. Infatti acquistare una protezione non adatta vuol dire che il neonato non ha un’adeguata sicurezza durante le passeggiate e risulta essere uno spreco di denaro. Ecco perché è bene verificare alcuni elementi prima di effettuare la propria scelta.

Come scegliere la zanzariera per carrozzina

Quando si sceglie una zanzariera da carrozzina bisogna tenere a mente che non tutti modelli risultano essere compatibili con il prodotto precedentemente acquistato per il bambino. Di conseguenza occorre verificare con attenzione questo aspetto per non rischiare di effettuare un acquisto sbagliato.

In secondo luogo occorre valutare il prezzo in relazione agli standard qualitativi e alle funzioni della zanzariera.

Gli elementi da tenere in considerazione quando si sceglie questo accessorio sono:

  • i materiali. Questi devono essere sempre di alta qualità. I secondo luogo è necessario che la zanzariera sia fatta con tela a maglia fine lavabile in lavatrice. In questo modo si garantisce il ricambio dell’aria e al tempo stesso si impedisce agli insetti di entrare e disturbare il neonato. Le soluzioni migliori sono quelle lavabili a basse temperature e che possono essere igienizzate senza alcun problema. Un altro elemento da tenere in considerazione è il fatto che la zanzariera per carrozzine non subisca restringimenti quando viene sottoposta a lavaggio;
  • il modo in cui fissare la zanzariera per carrozzina al proprio sostegno. Infatti i vari modelli sul mercato si distinguono tra universali e specifici per ovetto. Nel primo caso si adotta un semplice elastico perimetrale. Di conseguenza il prodotto risulta essere molto versatile e in grado di adattarsi a qualsiasi supporto. Nel secondo caso il fissaggio della zanzariera avviene grazie a bottoni oppure occhielli. Questa soluzione risulta essere non sempre compatibile con tutte le carrozzine. Infine esistono prodotti dedicati a modelli particolari di passeggino. Tra questi si ricordano la zanzariera carrozzina Chicco e la zanzariera carrozzina Inglesina. Questi modelli difficilmente possono essere usati con la stessa efficacia con altri passeggini. In genere si tratta di una modalità adottata dai brand per limitare la gamma di accessori utilizzabili soltanto ai prodotti compatibili e originali;
  • la praticità d’uso. È bene optare per zanzariere per carrozzine facili da usare, da mettere e da rimuovere. In questo modo risulta essere possibile fissare e togliere la zanzariera dalla carrozzina senza disturbare il neonato, persino se sta dormendo;
  • la versatilità del modello. Alcune zanzariere per carrozzine universali presentano ampie dimensioni e possono adattarsi a diverse esigenze. Infatti possono essere fissare persino alla culla all’occorrenza.

Quali sono le migliori zanzariere per carrozzina

Quando si parla di quali siano le migliori zanzariere per carrozzina bisogna innanzitutto verificare quali si adattino alla carrozzina che si possiede. Una volta effettuata questa selezione è bene confrontare i modelli valutando la facilità di rimozione e la qualità della rete. Tra i migliori prodotti sul mercato si ricordano:

Hauck zanzariera universale. Si tratta di una zanzariera carrozzina estremamente adattabile. Infatti risulta essere compatibile anche con passeggini dalle misure fuori standard. Al tempo stesso si adatta ad altri tipi di supporto, così da coprire gran parte dei sistemi presenti in circolazione per il trasporto oppure il riposo dei neonati, ad esempio le culle.

Questo modello si caratterizza per avere un elastico lungo tutto l’orlo della copertura grazie al quale fissare la zanzariera al supporto, essere realizzato in tessuto morbido ed essere molto conveniente per l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Hauck Protect Me Zanzariera Universale per Passeggino, Carrozzina, Culla e Lettino da Viaggio, Protezione da Vespe, Zanzare e Insetti, Bianco
213 Recensioni
Hauck Protect Me Zanzariera Universale per Passeggino, Carrozzina, Culla e Lettino da Viaggio, Protezione da Vespe, Zanzare e Insetti, Bianco*
  • Al sicuro in estate - la rete anti zanzare protegge il piccino da insetti fastidiosi o pericolosi come vespe, zanzare, zecche, mosche e molti altri ancora
  • Universale - la zanzariera di Hauck è adatta sia per ovetti sia per passeggini, carrozzine, culle o lettini da viaggio
  • Bordo elastico - grazie ad un elastico, la rete anti zanzare si adatta in modo ottimale alla forma dell'ovetto, passeggino o lettino

Peg Perego Zanzariera per passeggino. A differenza della precedente soluzione risulta essere compatibile soltanto con alcuni tipi di passeggini. Infatti il sistema di chiusura di di basa sui bottoni.

Inoltre bisogna fare attenzione che non rimangano spazi vuoti tra la copertura è il supporto perché in questo caso gli insetti possono raggiungere il neonato. Si caratterizza per integrare un oblò, così da garantire il ricircolo d’aria e la protezione del neonato dagli insetti.

Al tempo stesso questa soluzione viene molto apprezzata perché non limita la visuale del bambino, sia per quanto riguarda l’ambiente circostante che lo scambio di sguardi con l’adulto che vigila su di lui​. Possiede un buon rapporto qualità/prezzo di vendita.

Peg Perego Zanzariera per Passeggino
10 Recensioni
Peg Perego Zanzariera per Passeggino*
  • Protezione a portata di mano
  • Mosquito Netting è compatibile con tutti i passeggini Peg Perego
  • Si posiziona con facilità grazie ai ganci dedicati che tengono la zanzariera tesa e stabile

Zanzariera Carrozzina Chicco. Questo modello è stato pensato per i passeggini dello stesso brand. Infatti non risulta essere molto adattabile nonostante la presenza di un elastico perimetrale perché il sistema di fissaggio al suo supporto integra un aggancio dietro la capote del mezzo.

Di conseguenza è perfetto per le carrozzine a forma di culla, dove il neonato rimane in posizione orizzontale perché il velo aderisce perfettamente e rimane ben steso. Proprio per questo motivo questa zanzariera non può più essere usata quando il bambino è un po’ più grande.

Chicco, Kit di accessori universali per passeggino, 4 pz.*
  • Chicco ZUBEHOER-SET FUER KINDERSPORTWAGEN 0601

In questo articolo abbiamo visto diversi modelli di zanzariera per carrozzina, e ti abbiamo dato qualche consiglio per l’acquisto della zanzariera più adatta a te e al tuo bambino. Non ti resta che effettuare la tua scelta tra le offerte ed i modelli giusti!

Zanzariera per carrozzina: quale scegliere?
5 (100%) 7 vote[s]